Limiti terapeutici

Limiti terapeutici

Coincidono con quelli dell’organismo del malato: quando è possibile attraverso meccanismi nervosi e bioumorali, una restitutio ad integrum, almeno parziale delle funzioni fisiologiche interessate dalla malattia, la guarigione può essere totale o parziale, in caso di danno irrimediabile di tipo organico e di perdita di capacità funzionali di un tessuto  ed organo, invece, l’AP è priva di efficacia.

Comments are closed.