Le intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari

le interazioni tra cibi ed organismo sono di grande attualità, per i riflessi che possono avere nei confronti di una serie di patologie molto diffuse e per la sintomatologia, estremamente variabile, che possono provocare.

Le intolleranze alimentari rappresentano comunque problematiche ancora non riconosciute definitivamente dalla medicina convenzionale, che proprio per questo non riesce a spiegare compiutamente tutta una serie di fenomeni.

Gli alimenti possono produrre tre tipi diversi di reazioni di ipersensibilità.

  • allergia propriamente detta (reazione Ig E mediata)
  • intolleranza alimentare ( non IgE mediata, in cui sono presenti meccanismi immunologici e non)
  • allergia e intolleranza alimentare contemporaneamente

Le intolleranze e le allergie IgE mediate possono essere diagnosticate attraverso RAST test, PRICK test, dosaggio nel sangue delle IgE.

Le intolleranze alimentari non IgE mediate, si possono diagnosticare con altre metodiche, tra cui L’Elettroagopuntura, che consiste nel misurare la funzionalità dei vari organi attraverso la resistività elettrica di diversi punti del corpo, alcuni corrispondenti ai punti dei meridiani cinesi, altri legati ad organi o funzioni specifici.

Comments are closed.